Bambini e bugie: a 2 anni già si è in grado di riconoscere le menzogne

bambini e bugie

Bambini e bugie sono un binomio con cui tutti i genitori prima o poi si ritrovano a fare i conti. La menzogna costituisce una fase naturale del percorso personale di crescita. Quindi mamma e papà non devono preoccuparsi più di tanto.

Quand’è che i bambini sono in grado di capire che stiamo mentendo, e quindi a loro volta di mentire?

Solitamente il bambino capisce che si possono dire menzogne intorno ai 3 o 4 anni. Tuttavia un recente studio americano dimostra, che già intorno ai 2 anni i bambini sviluppano questa capacità.

Si tratta della scoperta eclatante, di uno studio condotto in America, dall’Università dell’Illinois Urbana-Champaign.

La ricerca pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences ha interessato oltre 140 bambini americani tra i 2 e i 2 anni e mezzo.

I ricercatori per condurre l’esperimento, hanno modificato ed adeguato ai piccoli alcuni test, tra cui il noto “Test di Sally Anne”. Una bambina di nome Sally nasconde una biglia ed esce dalla stanza, mentre i bambini oggetto dell’esperimento guardano la scena. In seguito la biglia viene messa in un altro posto, senza che Sally venga avvisata. Al suo ritorno i bambini, che hanno visto dove è stata nascosta la biglia, devono dire a Sally dove cercarla.

Nell’esperimento condotto con i bambini di due anni, al posto della biglia è stata usata una mela, nascosta in un luogo non visibile ai bambini. Successivamente la mela viene spostata all’insaputa di Sally, ma in presenza dei bambini. Quando viene chiesto di indicare a Sally dove si trova la mela, loro indicano il posto giusto, nonostante lei sia convinta che si trovi da tutt’altra parte.

L’esperimento dimostra che i bambini già a due anni, sono in grado di capire che gli altri possono avere pensieri diversi dai loro, con la conseguenza che sono in grado di capire finzione e menzogna.

Bambini e bugie

Non preoccupatevi se il vostro bimbo di 2 anni dice qualche bugia. Fate attenzione se voi raccontate qualche piccola bugia, i vostri bambini sono più svegli di quanto pensate.

La bugia deve essere un’occasione per conoscere meglio il bambino. Ponendo attenzione al loro contenuto, avrete modo di capire i suoi bisogni e le sue esigenze.

Tags from the story
,
Written By
More from Enza Ansalone

Cibo e bambini: l’importanza della formazione del gusto

Il rapporto cibo e bambini è molto delicato, richiede la...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *