Giochi Montessori fai da te: 5 idee creative

giochi Montessori fai da te

In questo articolo vi proponiamo alcuni giochi Montessori fai da te. Sono semplici da realizzare, costano poco o niente, perchè creati con materiali di riciclo di solito già presenti in casa, e soprattutto sono educativi. Il bambino potrà imparare nuove competenze, divertendosi. Iniziamo subito!

Giochi Montessori fai da te

La pallina per imbucare

Si tratta di uno dei giochi montessoriani più conosciuti, probabilmente perchè si può proporre anche ai bambini piccolissimi tra i 9 o 10 mesi. Potete comprarlo già fatto, oppure realizzarlo seguendo le nostre indicazioni.

Occorrente

Scatola delle scarpe, pallina, taglierino o forbici, scotch o colla.

Procedimento

  • Tagliate uno dei lati corti della scatola e mettetelo da parte.
  • Dal lato corto così ottenuto togliete una piccola striscettina di cartone così da renderlo più piccolo, serve per ottenere una piccola fessura dalla quale la pallina possa uscire.
  • Riducete a metà la scatola, nel verso corto.
  • Applicate con lo scotch, il lato corto che avete tenuto da parte, alla scatola che avete ridotto a metà. In pratica dovete ricomporre la scatola che però sarà più piccola, ovvero la metà rispetto al suo coperchio.
  • Girate la scatola e sul fondo tracciate il perimetro della pallina.
  • Tagliate il perimetro tracciato, in modo tale da ottenere il buco in cui il bambino dovrà inserire la pallina.
  • Chiudete la scatola con il suo coperchio che dovete attaccare con lo scotch.
  • Girate la scatola chiusa, ed ecco che il bambino è pronto per potervi giocare.

Scegliete una scatola colorata ma non troppo sgargiante. Il bambino deve essere interessato alla pallina più che alla scatola. Lo scopo è quello di inserire la pallina nel foro e vedere come “scompare”.

Sul web esistono tantissime versioni di questo giochino, se siete esperte di fai da te, potete provare a realizzarlo con il compensato.

 Montessori Forza 4

Le mamme nate e cresciute a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, ricorderanno il famigerato gioco Forza 4. Se pensate che i vostri genitori lo tengano ancora, rispolveratelo e proponetelo ai vostri piccoli dai 12 mesi in poi. È necessaria la presenza di un adulto, perchè le pedine sono piccole.

A parte ciò, il gioco stimola molto le capacità intellettive del bambino, che può inserire le pedine nei modi più disparati. Inoltre quando andrà ad aprire la struttura, sentire il rumore delle pedine che cascano a terra, sarà una vera e propria festa, specie per i più piccoli.

I colori

Occorrente

  • Cartoncini bianchi da colorare con tempere.
  • Mollette per il bucato da colorare usando gli stessi colori dei cartoncini.
  • Cordicella.

Con dei colori a tempera colorate sia dei cartonicini bianchi, che delle mollette per il bucato. Attaccate con un po’ di colla i cartoncini ad una cordicella, che poi potete legare tra due sedie. Il bambino deve attaccare la molletta del colore giusto, al corrispondente cartoncino.  Il gioco è adatto per bambini dai 12 mesi ai 3 anni.

Seconda versione

Occorrente

  • Bottoni colorati grandi.
  • Scatoline dello stesso colore dei bottini munite di fessura da cui far passare i bottoni.

Il bambino gioca inserendo i bottoni nella scatolina giusta da individuarsi a seconda del colore.

Montessori fai da te: l’angolo creativo

Fin qui abbiamo visto alcune alternative di giochi Montessori fai da te, da poter organizzare facilmente in casa.

Al di là delle singole attività,  secondo il metodo montessoriano è fondamentale che l’ambiente in cui il piccolo si muove, che si tratti della scuola o di casa, sia a sua misura.

Per questo se vi piace questo metodo, allestite almeno un angolo in casa in cui lui possa sentirsi autonomo. Munitevi di un tavolino con una sedia, di una lavagna o un cavalletto dove possa disegnare o dipingere e predisponete tutto l’occorrente per disegnare in una scatola, che il piccolo potrà raggiungere da solo in qualsiasi momento.

Un’ultima idea in più per far divertire il vostro bambino è quella di organizzare un piccolo scaffale di non più di 70 cm, dove il piccolo potrà oganizzare le sue cose.

Tags from the story
, ,
Written By
More from Enza Ansalone

Abbassare la febbre nel bambino: 6 consigli pratici

Uno dei problemi che affligge tutti i genitori, specie se alle...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *